Veglieremo sull’ottima iniziativa del Comune di Lari

Sul sito WEB del Comune si legge:

Da quest’anno il CUD, certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, pensione e assimilati, non sarà più inviato in via cartacea in posta ordinaria, ma sarà consultabile, scaricabile, stampabile solo per via telematica. L’INPS, l’INAIL, il MEF-Ministero dell’Economia e delle Finanze. rilasceranno i CUD solo online.

I soggetti interessati da questo servizio sono, ad esempio, tutti i pensionati, i dipendenti pubblici, i docenti, i dipendenti e i pensionati statali del settore scuola; i lavoratori infortunati, i lavoratori del Settore navigazione.

Per agevolare tutti coloro che non hanno facilità di utilizzo del computer il Comune di Lari mette a disposizione i due Sportelli del Cittadino, quello di Lari e quello di Perignano.

« Dal lunedì al sabato – afferma il Sindaco, Mirko Terreni – dalle 9 alle 14 e il lunedì e il giovedì orario continuato dalle 9 alle 17,30, tutti gli interessati potranno rivolgersi all’ufficio di Lari, mostrando tessera sanitaria e pin e avranno la possibilità di scaricare/stampare il proprio CUD.

Sarà operativo anche lo Sportello del Cittadino di Perignano, in via Gramsci 166/A (accanto al circolo Arci) dal lunedì al venerdì tutti i giorni dalle 9 alle 14 ».

Il servizio è già attivo per tutti coloro che siano in possesso del codice pin.

Dal momento in cui sarà attivato l’accesso diretto tramite INPS (a breve termine, avendo il Comune chiesto l’abilitazione) , non sarà più necessario essere in possesso del codice pin attribuito

« Si tratta di un servizio – dice Terreni – che a noi non costa niente e che potrebbe essere molto utile per tutte quelle persone interessate da questa novità che non hanno accesso ad internet o facilità di utilizzo di un computer.

Anche in questa occasione gli Sportelli del Cittadino, nati da poco a Lari, sono importanti nel dare risposta alle nuove esigenze dei cittadini».

Il Movimento 5 Stelle elogia questa iniziativa che va incontro alle esigenze dei cittadini, come recita un nostro motto “nessuno deve rimanere indietro”, altresì informa l’amministrazione che testerà  e vigilerà su tale servizio per capire se sia effettivamente applicato anche nei fatti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.