Democrazia a giorni alterni! Perché mai dovremmo aver paura dei cittadini?

Formigine-No-Quorum-Comunale[1]

Piccola ma doverosa premessa:

Cos’è il quorum? E’ il numero di partecipanti necessario perché una votazione sia considerata legalmente valida.

La Costituzione permette referendum locali senza quorum? Alcuni pensano che essendo previsto il quorum del 50% a livello nazionale per i referendum abrogativi, ciò sia un obbligo anche a livello locale. Invece, con sentenza del 2-12-2004 n.372 la Corte di cassazione ha stabilito che l’art.75 della Costituzione che prevede il quorum a livello nazionale non comporta l’obbligo del quorum per i referendum previsti negli statuti degli enti locali: quindi, a livello locale, l’applicazione del quorum, decisa dai rappresentanti locali, è una pura scelta politica.

Veniamo ai fatti:

Ci giunge notizia dalla Commissione 2, la quale si sta occupando di scrivere il nuovo Statuto e relativi Regolamenti, che ci sia una sorta di ostruzionismo posto della maggioranza anzi meglio chiamarla amministrazione, poi più avanti capiremo, nel non voler avallare la richiesta di togliere il Quorum in tutte le tipologie di referendum previste nel nuovo statuto comunale, tale richiesta è stata avanzata con apposito modulo da moltissimi cittadini, e dalla totalità delle opposizioni presenti dentro e fuori dal consiglio comunale.

Cerchiamo ora di spiegare meglio a coloro che sono chiamati a prendere questa “difficile decisione”, che proprio in questa decisione di difficile non c’è assolutamente niente, anzi è tutto semplice, è a dir poco lapalissiano, infatti se si pensa che tale richiesta è stata avanzata come già spiegato, da un certo numero di cittadini, con tanto di apposita richiesta debitamente firmata e protocollata nei termini, nonché dalla totalità delle forze di opposizione che ricordiamo stando all’esito delle urne rappresentano già da sole se sommate ben 3.649 cittadini, che sono maggioranza relativa, se confrontata hai 3.091 voti ricevuti di chi oggi è chiamato a dire l’ultima parola.

comunali ctl 2014

Ora la domanda che un politico illuminato dovrebbe porsi è la seguente “Perché mai dovremmo aver paura dei cittadini?”, “Per quale motivo una cosa che può essere utile a chi amministra, non deve essere altrettanto utile anche a chi è amministrato?” Che problema c’è nel togliere il quorum, infondo è una pratica che abbiamo già utilizzato, la votazione referendaria stessa che ha permesso la nascita del nuovo comune di Casciana Terme Lari era SENZA QUORUM e nessuno si è stracciato le vesti, anzi i pochi cittadini che sono andati a votare hanno oggettivamente scritto una pagina non solo del proprio futuro ma di quello di tutti noi, mentre coloro che non sono andati avranno imparato che non partecipare significa rimettersi alla decisione altrui.

Vogliamo forse farne una questione di soldi? Bene un referendum come quello per la fusione è costato circa 20.000 euro al nostro comune, soldi che non sono andati persi ma tutt’altro, hanno contribuito a tutti gli effetti alla fusione delle due comunità, proviamo ora a pensare cosa sarebbe successo se tale referendum fosse stato vincolato al raggiungimento del quorum del 50%+1 per essere considerato valido, guardando la tabella sotto, si può leggere che soltanto il 37,26% degli aventi diritto si è recato alle urne perciò la fusione non sarebbe stata possibile, allora si che i soldi spesi sarebbero stati sprecati.

esito referendum

Togliere il quorum è necessario per rendere lo strumento referendario minimamente utilizzabile e questo la politica lo sa benissimo visto che quando gli ha fatto comodo il quorum è stato tolto, perché mai adesso che lo strumento potrebbe essere utilizzato dai cittadini il quorum lo vogliono mettere? 

Perché mai dovremmo aver paura dei cittadini?

Annunci

Una risposta a “Democrazia a giorni alterni! Perché mai dovremmo aver paura dei cittadini?

  1. Pingback: Una politica piccola ed autoreferenziale | M5S Casciana Terme Lari·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.