Correggono l’errore ma tolgono la parolina magica “PARTECIPAZIONE”

Incredibile meraviglia

ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE E CONDIVIDERE!!!

Ci siamo accorti che sull’albo pretorio è stato (RI)pubblicato il documento “INDICAZIONI OPERATIVE PROGETTO FABBRICA DEL CITTADINO“, con tanto di scuse da parte del segretario comunale che vi riportiamo:

“Io sottoscritta Dott.ssa Daniela Di Pietro, segretario della sede di segreteria del Comune di Casciana Terme Lari, attesto che, per mero errore materiale, l’allegato della deliberazione della Giunta Comunale n. 35 del 01.04.2015, pubblicata all’Albo Pretorio on-line al n. 632 di registrazione in data 03/07/2015, ad oggetto “INDICAZIONI OPERATIVE PROGETTO “FABBRICA DEL CITTADINO” – APPROVAZIONE”, è stato sostituito con quello che viene allegato e nuovamente pubblicato all’albo pretorio on-line per 15 giorni consecutivi con la deliberazione stessa in data odierna.
Il presente atto di rettifica viene allegato alla deliberazione sopra citata.
Casciana Terme Lari lì 17.09.2015″

Visto che come afferma il segretario si tratta solo di un mero errore materiale ci siamo detti perché non andare a verificare di cosa si tratta?

Ed in effetti alcune cose sono cambiate, vediamole insieme velocemente:

Nell’Art.5 Responsabilità al comma 5
“La mancata risposta alle segnalazioni o il mancato rispetto dei termini di cui al successivo art. 7 da parte del Responsabile del servizio competente e/o del referente saranno oggetto di valutazione ai fini della performance annuale ed eventuale procedimento disciplinare.

sono comparse le parole segnate in rosso

e ancora….

Nell’Art.6 Modalità di redazione e presentazione delle segnalazioni al comma 1
“Le segnalazioni possono essere pubblicate dai cittadini tramite utilizzo di smartphone, tablet o pc (personal computer) attraverso il portate portale adottato dall’amministrazione comunale denominato “Fabbrica del Cittadino”.”

risulta giustamente corretta la parola portate con la più corretta portale, come segnalato in rosso

e ancora…. stavolta però fate molta attenzione “questo lo chiamano mero errore materiale

Sempre nell’Art.6 Modalità di redazione e presentazione delle segnalazioni stavolta al comma 3
“L’inserimento delle segnalazioni può essere effettuato a seguito di una semplice registrazione sul portale e dovrà rispettare le regole di pubblicazione richieste dal regolamento del portale stesso, pena l’oscuramento della segnalazione. Il portale è suddiviso in 9 macro aree:
•ambiente,
•assetto del territorio,
•manutenzione e decoro urbano,
•partecipazione,
•politiche sociali,
•scuole,
•sviluppo economico,
•tributi e finanze,
•viabilità e sicurezza,
tra le quali il cittadino potrà scegliere di inserire la propria segnalazione. Il cittadino sarà aggiornato direttamente sullo stato della segnalazione inoltrata e potrà partecipare costruttivamente alle discussioni che si svolgono sul portale esprimendo la propria opinione.”

qui si è fatto sparire la parola “partecipazione” da noi segnata in rosso portando le macro aree a 8 benché nel documento venga ancora riportato un numero di 9.

e ancora….

Nell’Art.7 Gestione delle segnalazioni al comma 2
“Nel caso in cui il moderatori moderatore verifichi che le risposte non rispettano i tempi previsti, sollecita le risposte agli eventuali Responsabili inadempienti e qualora costoro continuino ad essere inadempienti, decorse ulteriori 24 ore, attiva il Segretario Comunale, il quale interverrà esercitando il potere sostitutivo nei confronti del Responsabile inadempiente senza giustificato motivo, previa diffida ad adempiere in cui invita il responsabile a procedere entro un termine congruo.”

risulta giustamente corretta la parola moderatori con la corretta moderatore, come segnalato in rosso

e ancora….

Nell’Art.11 Entrata in vigore al comma 1
“Le presenti indicazioni operative entra entrano in vigore dalla data di esecutività della deliberazione di approvazione delle stesso  stesse.”

risulta giustamente corrette due parole entra con la entrano e stesso con stesse, come segnalato in rosso

Come avete visto ogni documento noi lo leggiamo e rileggiamo, sempre con molta attenzione e anche questa volta, come dichiarato dal segretario, che doveva essere un operazione di routine per la correzione di mero errore materiale, siamo invece riusciti a scovare un operazione che di banale non ha un bel niente, visto che a farne le spese è ancora una volta la

PARTECIPAZIONE

ma perché mai hanno deciso di farla sparire? Evidentemente ci tengono proprio a farci avere ragione ogni qualvolta ostinatamente ripetiamo come un mantra che i cittadini sono tenuti ai margini della vita pubblica! La sezione partecipazione all’interno di “Fabbrica del cittadino” avrebbe  forse permesso il coinvolgimento dei cittadini in molte delle decisioni da prendere o già prese dall’amministrazione, ad esempio sulla realizzazione della scuola di Casciana Terme, ecc. e ciò evidentemente è stato ritenuto un grosso problema.

ANCORA UNA VOLTA CHIEDIAMO
TRASPARENZA E
PARTECIPAZIONE

Se avete del tempo potete verificare anche da soli ecco i link ai documenti VECCHIO e NUOVO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...