E a casa tua come lo ritirano il porta a porta?

porta a porta

Cosi recita il portale di Geofor alla sezione Porta a Porta:

Con la raccolta Porta a Porta è statisticamente dimostrato che la percentuale di raccolta differenziata aumenta sensibilmente, di conseguenza si riduce il carico del rifiuto indifferenziato (ovvero tutto ciò che non può essere riciclato e che va a finire nelle discariche o nel termovalorizzatore). Inoltre vengono ridotte le isole ecologiche, le aree in cui si concentrano le batterie di cassonetti, con conseguente miglioramento delle condizioni igieniche.
Con la raccolta differenziata dei rifiuti “porta a porta” è necessario separare in casa carta, multimateriale, organico e residuo indifferenziato. Il rifiuto così separato e raccolto in appositi sacchi o contenitori di colore diverso, viene ritirato direttamente dagli operatori ecologici di fronte al numero civico della propria abitazione, su suolo pubblico, in giorni ed orari prestabiliti.

Ora fermiamoci a riflettere su ciò che abbiamo letto, estrapoliamo 4 affermazioni e controlliamo se corrispondono a realtà anche nei fatti.

  1. “la percentuale di raccolta differenziata aumenta sensibilmente” 
    • per ammissione della stessa Geofor con la raccolta porta a porta la percentuale di differenziata è in aumento e di conseguenza va a ridursi il carico da destinare in discarica e non solo, il rifiuto differenziato viene venduto ai consorzi di recupero; com’è possibile allora che la tariffazione sia costantemente in crescita?
  2. “si riduce il carico del rifiuto indifferenziato (ovvero tutto ciò che non può essere riciclato e che va a finire nelle discariche o nel termovalorizzatore)”
    • secondo questa affermazione, grazie al porta a porta si riduce la quantità di rifiuto che va a finire in discarica o negli termovalorizzatori inceneritori (è bene chiamarli con il loro nome), ma se questo corrispondesse al vero per quale motivo man mano che il porta a porta si amplia invece di diminuire l’utilizzo di discariche e impianti di smaltimento, la Geofor pratica ampliamenti e nuove costruzioni?
  3. “Inoltre vengono ridotte le isole ecologiche, le aree in cui si concentrano le batterie di cassonetti, con conseguente miglioramento delle condizioni igieniche.”
    • qui c’è una contraddizione totale, si afferma infatti che le isole ecologiche sono in diminuzione!? Ne hanno costruita una a Perignano lo scorso aprile 2015, con tanto di inaugurazione in pompa magna e secondo in molte realtà comunali compresa la nostra gli sfalci, non vengono ritirati con il porta a porta e vista l’assenza di appositi cassonetti del verde, ogni singolo cittadino deve fare il conferimento in modo autonomo, ecco che l’aumento di isole ecologiche si rende più che necessario e tutt’altro dall’essere in diminuzione. Poi ciliegina sulla torta si afferma addirittura che le isole ecologiche sarebbero un agglomerato di batterie di cassonetti pronti a minare le normali condizioni igieniche e pensare che a Perignano, se non ci fosse stata una ribellione dei cittadini ne avremmo una alle porte del paese!
  4. “viene ritirato direttamente dagli operatori ecologici di fronte al numero civico della propria abitazione, su suolo pubblico, in giorni ed orari prestabiliti.”
    • qui si afferma che il rifiuto (con il porta a porta) “viene ritirato direttamente dagli operatori ecologici di fronte al numero civico della propria abitazione, su suolo pubblico” ma è sempre così? Ne siamo proprio sicuri? E se in alcuni casi non avvenisse con tali modalità? Il cittadino è comunque assoggettato alla tariffa porta a porta solo perché deliberato sulla carta? Oppure se il servizio non rispetta il ritiro al civico, questo cittadino ha diritto ad uno sconto sulla tariffa dal momento che il servizio erogato risulta difforme?

Riguardo il punto 4. al nostro meet-up sono giunte alcune lamentele da parte per ora di una decina di famiglie. Come sempre noi vogliamo fugare ogni dubbio e per fare ciò faremo delle indagini sul campo, raccogliendo ulteriori elementi, se anche tu pensi di essere in una situazione simile, o hai dei problemi con il porta a porta, lasciaci nel form sottostante la tua segnalazione. (le segnalazioni non saranno rese pubbliche)

Annunci

Una risposta a “E a casa tua come lo ritirano il porta a porta?

  1. Pingback: Senso cinico e numero civico…. | M5S Casciana Terme Lari·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...