Ogni giorno che passa è un giorno che avremo perso!

AAEAAQAAAAAAAAIxAAAAJDMwYTlkM2VmLWQzODctNGNhNi1hN2NlLWYwNDJkNzAwNzUyZA[1]

Mentre aspettiamo che i nostri amministratori si decidano a parlare seriamente di baratto amministrativo, il mondo continua a girare anche senza il loro intervento e molte volte non gira neppure nella direzione sperata, infatti pochi giorni fa la Corte dei Conti dell’Emilia Romagna con delibera n. 27 del 23 marzo 2016 ha messo fine all’idea espressa più volte dal sindaco Terreni sia in un articolo di stampa, che usciva in risposta proprio della nostra proposta, ecco le sue parole così come riportate dal quotidiano “La prima idea sarebbe quella di applicarlo per le imposte arretrate, più difficoltose da essere recuperate, sospendendo almeno per un primo momento quelle relative all’esercizio finanziario in corso.

E ancora durante il consiglio comunale: “Gli uffici stanno lavorando per predisporre gli atti necessari alla sua adozione, ma essendo un provvedimento da allegare al bilancio preventivo, potrà essere adottato solo in sede di approvazione del bilancio 2016, anche se la sua decorrenza sarà retroattiva

E’ no caro sindaco non si può fare, perciò come avevamo largamente sottolineato  noi, non si può viaggiare nel tempo, bisogna iniziare il prima possibile, ogni giorno che passa è un giorno che avremo perso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.