Forno Crematorio, c’è fretta, troppa fretta, perché?

untitled11

Perché in questo periodo stanno fiorendo proposte di progetti di forni crematori in Toscana? Non sarà una corsa per realizzarli prima che sia approvato il piano regionale di coordinamento previsto dalla L.130 del 2001 che  Art. 6. (Programmazione regionale, costruzione
e gestione dei crematori) recita:

  1. Entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, le regioni elaborano piani regionali di coordinamento per la realizzazione dei crematori da parte dei comuni, anche in associazione tra essi, tenendo conto della popolazione residente, dell’indice di mortalità e dei dati statistici sulla scelta crematoria da parte dei cittadini di ciascun territorio comunale, prevedendo, di norma, la realizzazione di almeno un crematorio per regione…..

La legge regionale Toscana 29 del 2004 all’art.6 prevede che la realizzazione di nuovi crematori sia disciplinata nell’ambito del piano regionale di indirizzo territoriale (PIT) in applicazione a quanto previsto dalla L.130/2001 per cui siamo andati a vedere cosa prevede il PIT 2005-2010 al riguardo e nella parte dei quadri analitici di riferimento si trova che in Toscana sono presenti 9 forni crematori:

  • 2 a Firenze
  • 3 a Livorno
  • 1 a Massa
  • 1 a Pisa
  • 1 a Pistoia
  • 1 a Siena

Il PIT stesso specifica poi che “analizzati i dati analitici retrospettivi il numero di crematori presenti al momento nel territorio regionale, sebbene non adeguatamente dislocati, appare sufficiente anche per le proiezioni relative ai prossimi anni

Ci chiediamo a questo punto se è così necessario un’altro forno crematorio nel territorio Pisano, in particolare ci chiediamo se è così necessario a Casciana Terme Lari. Sarà forse per i 5 posti di lavoro ventilati che il Sindaco ha dichiarato la pubblica utilità?

Ma 5 posti di lavoro sono barattabili con un “minimo” inquinamento ambientale?

Il DPR 85 del 90 all’art.78 stabilisce che ”i crematori devono essere costruiti entro i recinti dei cimiteri e sono soggetti alla vigilanza del Sindaco; il progetto di costruzione di un crematorio deve essere corredato da una relazione nella quale vengono illustrate le caratteristiche ambientali del sito, le caratteristiche tecnico-sanitarie dell’impianto ed i sistemi di tutela dell’aria dagli inquinamenti sulla base delle normative vigenti; i progetti di costruzione sono deliberati dal consiglio comunale

Il cimitero individuato dall’Amministrazione è il cimitero di Lavaiano. Ci chiediamo se un bene storico-artistico tutelato quale è tale cimitero possa accogliere un forno crematorio, e se gli abitanti di Lavaiano già esposti ad inquinamento (discarica etc) possano tollerare un aggravio portato dai fumi di combustione del crematorio, che come affermato dalla convenzione di Stoccolma sugli inquinanti organici persistenti, ratificato dall’Italia e dall’UE, contengono sostanze definite cancerogene e pericolose per la salute tra i quali diossine e furari.

Inoltre tale cimitero oltre ad essere sotto tutela architettonica, risulta segnalato in pericolosità MEDIA dall’autorità di bacino nel piano di gestione alluvioni, cos’altro aggiungere, complimenti, è proprio un bel posto per andare a costruire un Tempio Crematorio non c’è che dire.

Altre strade sono possibili come la resomazione o criomazione a freddo. Un’Amministrazione dovrebbe essere lungimirante e dovrebbe far si che i corpi defunti siano trattati con tecniche capaci di tutelare i vivi dai loro inquinanti.

Ne stanno parlando su Facebook i cittadini di Lavaiano

Annunci

2 risposte a “Forno Crematorio, c’è fretta, troppa fretta, perché?

  1. Pingback: Che fine ha fatto il Question time del Cittadino? | M5S Casciana Terme Lari·

  2. Pingback: Dove eravamo finiti? | M5S Casciana Terme Lari·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...