[INCHIESTA PARCHI PUBBLICI] PIAZZA B.BAGATTI IN LOCALITÀ QUATTRO STRADE

Ritorniamo su una inchiesta da noi effettuata poco più di un anno fa, per vedere se le nostre segnalazioni e i nostri suggerimenti sono stati recepiti dall’amministrazione oppure no.

Con il post “non è un gioco da ragazzi” avevamo affrontato il problema della sicurezza nei parchi gioco, indicando anche quelle che sono le linee guida dettate dalla normativa di riferimento. Con il post “ripristiniamo la dovuta sicurezza nei parchi gioco” avevamo parlato di responsabilità. Dopo tale post abbiamo effettuato una inchiesta andando a verificare lo stato in cui versavano i parchi pubblici del nostro comune e riscontrando molte criticità.

Adesso, ad un anno di distanza appunto, siamo tornati in quei parchi pubblici per vedere cosa è cambiato:

Parco pubblico in piazza Bellarmino Bagatti in località Quattro Strade.

Come possiamo leggere dal post e vedere dalle immagini dello scorso anno, qui era presente un’attrazione che raggruppava scivolo, altalena e una parete a corde e gradini da arrampicata.

La struttura era in pessimo stato, con parti danneggiate ed evidenti segni di assoluta mancanza di qualsiasi intervento di manutenzione che la rendevano totalmente fuori norma.

Qui l’amministrazione ha provveduto alla totale sostituzione con la fornitura di una nuova altalena a due sedute ed un nuovo scivolo in composizione ad una torretta, il tutto su nuova pavimentazione anti trauma.

UN ANNO FA

SITUAZIONE ATTUALE

Purtroppo va registrato che lo scivolo non appare assolutamente sicuro, seppur con riferimento alla normativa presente in etichetta ma senza il marchio dell’ente certificatore.

Sulla questione scivolo (tre in tutto quelli installati: 2 a Quattro Strade ed 1 a Lavaiano), va fatto presente che si è mosso un gruppo di genitori che ha chiesto un incontro con l’assessore competente, al fine di avere chiarimenti sulla scelta dello stesso.

I genitori di cui sopra, hanno fatto presente che la “scala” di accesso risulta pericolosa ed impossibile da utilizzare per bambini piccoli anche se accompagnati dai genitori. Hanno inoltre dimostrato che presentando la torretta a base quadrata un solo lato con parapetto di protezione, se un genitore è sul lato scala non riesce a controllare i movimenti del bambino, impedendo così di afferrarlo nel caso rischiasse di cadere dal lato opposto. Questo perché la scala non permette al corpo del genitore di poter stare in prossimità della pedana.

La storia degli scivoli e della protesta dei genitori è un argomento che vale la pena di  trattare in seguito ed in maniera separata, solo così potremo entrare bene nei dettagli.

Annunci

Una risposta a “[INCHIESTA PARCHI PUBBLICI] PIAZZA B.BAGATTI IN LOCALITÀ QUATTRO STRADE

  1. Pingback: [INCHIESTA PARCHI PUBBLICI] un anno dopo? | M5S Casciana Terme Lari·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...