Poca lungimiranza di chi?

“Sarebbe come affidarsi alla vincita al superenalotto! Una risposta del tutto aleatoria se vogliamo che la discarica venga chiusa in un futuro prossimo. Questa infatti non sarebbe una scelta lungimirante”

Queste le parole del Sindaco di Casciana Terme Lari a mezzo stampa in merito alla proposta fatta dai cittadini sulla possibilità di ricevere un indennizzo per il disagio ambientale causato dagli impianti e la discarica confinanti con Lavaiano, la proposta protocollata a metà maggio all’attenzione di Sindaco, Assessori, Capigruppo e Consiglieri di maggioranza e opposizione, purtroppo giace impolverata in qualche cassetto.

Nel dettaglio la proposta protocollata dai cittadini, chiede “all’Amministrazione comunale di Casciana Terme Lari di farsi carico della richiesta, cosa che fino ad oggi non risulta aver fatto, di un rimborso in conto del disagio ambientale dovuto alla vicina presenza degli impianti di Pontedera, così come viene riconosciuto al Comune di Pontedera e così come viene riconosciuto anche al Comune di San Giovanni Valdarno benché quest’ultimo non abbia gli impianti direttamente sul proprio territorio comunale ma sia confinante con essi.”

Dunque perché il Sindaco parla di vincita al superenalotto? Non crede nella sentenza del TAR Toscana N. 01387/2009 REG.SEN. del 18.08.2009 che ammette la possibilità di attribuire il Disagio Ambientale anche ai Comuni non sede di impianto in presenza di disagio nelle aree limitrofe agli impianti di competenza?

Perché il Sindaco parla di risposta aleatoria? Non crede di riuscire ad ottenere un indennizzo per disagio ambientale come l’Amministrazione di San Giovanni Valdarno, che pur non essendo sede di impianto gli sono riconosciuti 300.000 € a tale scopo? Pensa che tale Amministrazione si sia affidata alla sorte?

Come fa il Sindaco a prospettare la chiusura della discarica in un futuro prossimo? Non è stata recentemente celebrata la posa della prima pietra a Gello del nuovo impianto anaerobico Geofor alla presenza del Ministro Galletti?

I cittadini di Lavaiano hanno avuto la lungimiranza di non volere la discarica sul proprio territorio, ma quale sarebbe la lungimiranza dell’Amministrazione nel non chiedere quanto ai cittadini spetta come indennizzo per disagio ambientale? Perché non è mai stato chiesto, non sapeva di poterlo chiedere o c’è in gioco altro?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.